Tag Archives: pompino

La signora zoccola inculata

Era un caldo pomeriggio d’estate e non avendo voglia di andare in spiaggia rimasi sdraiato nella tenda all’ombra a sonnecchiare un po’ da solo. Tutti i miei amici erano andati a visitare una città poco distante, troppo caldo per me, le città per quanto storiche siano non mi invogliano per niente. Sentii dei passi vicino alla tenda, e intravidi dalla zanzariera la mamma di un mio amico (la signora mi e sempre stata come una mamma).. Permetto che anch’essa era in campeggio da sola quel giorno, perché il marito era andato via con un amico non so dove. Si avvicinò, aprì un po la cerniera della tenda e disse: – …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Madre e Figlio. Parole Chiavi , , , , .

Io, Giuseppe e sua madre

Avere un migliore amico ti aiuta in parecchie occasioni della tua vita. Io sono un ragazzo molto solare, pieno di iniziative e sempre pronto a nuove esperienze. Con Giuseppe siamo amici da una vita. Abbiamo fatto le elementari assieme ed anche scuole medie e liceo. Una vita passata assieme e tantissime cose condivise. Tantissime le ragazze che ci siamo scopate. Anche qualche fidanzata condivisa e trombata assieme a casa sua o a casa mia in campagna. Ma quello che è successo qualche giorno fa è andato sicuramente oltre ogni nostra previsione. Una esperienza di sesso incredibile che non mi sarei mai aspettato di vivere. Una serata di sesso con il …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Madre e Figlio. Parole Chiavi , , , , , , , , , , , .

La mia migliore amica – seconda parte

Vi racconterò la storia che ho vissuto con mia suocera, Navajo. Dopo che avevo scopato mia madre, fatto dei sessantanove, lunghissimi, mamma fece ritorno in Italia e prima di partire, mi fece promettere due cose, la prima che appena potevo muovermi sarei andato da lei al paese, anche i familiari volevano vedermi, e la seconda cercare di scoparmi mia suocera. Facile a dirsi ma come fai, quando vedi una donna gentile, taciturna, che non sorride mai? Mi capitava dì incontrarla al supermercato, ci scambiavamo i saluti, le facevo i complimenti, lei accettava e sorrideva, un giorno ero al parcheggio del supermercato, lei arrivò e parcheggio di fianco alla mia auto. …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Genero e Suocera. Parole Chiavi , , , , , , .

Succhio il nonno prima di fottermi il fratello

Ciao stamattina mi sono svegliata felice come non lo ero da molto tempo e cosi ho deciso di raccontare la mia storia, la nostra storia, tutto quello che successo tra me e mio fratello, Marco. Io sono Mara, ho trentaquattro anni, dicono che sono una bella figa, credo di esserlo per davvero visto gli sguardi degli uomini, sono un metro e settanta, capelli neri anche se a volte mi faccio bionda, una pelle di un colore vicino al bronzo, per le tette uso la quarta e un culo a mandolino. Come mi disse un mio amante napoletano, mi depilo la mia micina quel poco ai lati senza strafare, la figa …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Nonno e Nipote, Sesso tra fratelli. Parole Chiavi , , , , , , , , .

L’aiuto di mamma

Salve, voglio raccontarvi la mia triste storia! Mi presento: altezza, uno e ottanta tre, settantanove chili, capelli neri folti lunghi. Mia madre mi prende per i fondelli “ho un figlio indiano”, di come sono neri e lisci. Le donne sia della famiglia che ragazze che conosco, mi definiscono un bel ragazzo, mi danno del “presuntuoso” o “che snobbo”. Con le ragazze del giro degli amici non e cosi, loro non sono a conoscenza del problema che mi affligge. Sono impotente! Credo di essere ben dotato, solo che non capisco perché non si raddrizza, niente da fare. Le ho provate tutte, sono andato a puttane, con un trans, tutti gentili solo …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Madre e Figlio. Parole Chiavi , , , , , , , .

La zia americana e la cugina Rosy

Avevo venti anni e da due lavoravo sulle navi, la nave dove ero imbarcato, non era una di linea, si diceva che erano navi che vanno alla busca,( sarebbe come vanno dove capita, sono come i camion che sono fermi intesa) un giorno mentre svolgevo il mio compito, passo di là il terzo ufficiale, mi disse che dopo Rio della Plata, un porto Argentino si andava a porto Elizabeth New Jersey, ne fui contento, li c’era mio zio con la moglie che non avevo mai visto, solo nelle foto di matrimonio, e c’era anche una zia di mamma, ma quella che mi attirava era la figlia di questa ultima più …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Cugino e Cugina, Zia e Nipote. Parole Chiavi , , , , , , .

Con mamma e mia figlia

Il mio matrimonio andava male, ogni giorno peggio, mia moglie non era mai contenta di nulla, non si sentiva realizzata, la soffocavo con il mio amore e si sentiva prigioniera. In questi casi la colpa non e mai di uno solo. La mia colpa era di amare lei e nostra figlia di diciotto anni. Un giorno tornai dal lavoro, trovai l’appartamento vuoto, sul tavolo in cucina un biglietto. “Non volermene, ti prego abbi cura di Piera. Non ho cercato di portarla con me per due ragioni, la prima e che ama più te che me e la seconda che non so dove vado e dove mi fermerò, addio Silvia.” Girai …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Madre e Figlio, Nonna e Nipote, Padre e Figlia. Parole Chiavi , , , , , , , , , , , , , , , .

Un amore di mamma

Un pomeriggio d’estate di qualche anno fa, ero disteso sul letto di mamma, ero in uno stato di dormiveglia, lei entro guardo verso di me, apri il tiretto del comò, e prese una mutandina, guardo di nuovo verso di me, come si era rassicurata che dormivo si sollevo il vestito, e si tolse le mutandine. Rimasi senza fiato, aveva una fica bellissima, non ne avevo mai vista una così, lei usci, ed io mi ero eccitato a più non posso. Mi alzai e andai in bagno. Mi chiusi dentro e cercai nel cestino della biancheria sporca, erano li le presi e me le portai al volto, tirai fuori il gigante, …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Madre e Figlio. Parole Chiavi , , , , , , , , , , .

Una mamma stupenda inculata

Ero un ragazzo di diciotto anni, andavo a scuola, e venivo definito un secchione, un cocco di mamma, dovevo subire lo sfotto, degli altri ragazzi, e le ragazze, erano più cattive dei ragazzi, io servivo solo, per dare aiuto nel svolgere i compiti. In aula cera una ragazza che come me, subiva, vestiva male, ci scambiavamo sguardi, la nostra timidezza, ci impediva, di parlarci, un giorno fu lei a prendere l’iniziativa. La professoressa di inglese, inizio a interrogare, gli interpellati, rispondevano male, molti di loro facevano i bulli, non erano cattivi, solo atteggiarsi per apparire a gli delle ragazze, venne il mio turno e come era suo solito chiamo il …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Madre e Figlio. Parole Chiavi , , , , , , , .

Tiziana 1

Quando ho conosciuto mia cognata avevo poco più di 24 anni e lei era una 16enne un po’ timida. Minuta, con capelli neri e lisci, due grandi occhi verdi e un fisico asciutto e non era il mio tipo. Quattro anni dopo, quando l’ho vista elegante al mio matrimonio quasi mi è venuto un colpo. Il brutto anatroccolo era diventato un bel cigno e anche se era il giorno più importante della mia vita, non riuscivo a staccare gli occhi da lei. Io e Marissa abitavamo da soli e a volte Tiziana (mia cognata) passava la notte da noi. Quella sera pioveva a dirotto ed io e Marisa avevamo passato …

Leggi Tutta la Storia

Publicato in Cognato e Cognata. Parole Chiavi , , , , .